monitor

 

Se sei giunto su questa pagina probabilmente hai dei problemi con il tuo PC.Hai avuto la brutta esperienza del PC che si spegne da solo. Come fare? Come risolvere definitivamente?

È giunto il momento di agire o questi spegnimenti improvvisi potranno danneggiare i tuoi dati, l’hard disk stesso o altri componenti hardware, in base alla situazione.

Cosa faccio per risolvere lo spegnimento del computer?

Prima di correre ai ripari, se non lo hai già fatto, ti suggerisco di salvare i tuoi dati, sempre che il computer te lo permetta, ovvero che ti permetta di farlo prima che si spenga di nuovo.

Perché è necessario salvare i dati? Beh, intanto è una buona pratica, in generale, salvare i propri dati per una serie di motivi che non ti spiegherò ora, per brevità. Tuttavia è necessario farlo nel nostro caso specifico in quanto gli spegnimenti improvvisi impattano sensibilmente sulla salute degli hard disk, sulla integrità del filesystem di Windows, quindi repentinamente sviluppano corruzione e guasti. E' per questo che rischi di perdere i tuoi dati importanti, magari le tue foto, o i documenti del lavoro.

Quindi fallo subito! Poi segui alcune azioni.

 

Analizzare il motivo per cui il computer si spegne: i primi passi.

Le motivazioni per le quali un pc si spegne improvvisamente sono molteplici. Vediamo da cosa può dipendere:

  • BIOS del PC che va in protezione per surriscaldamento. Un componente del PC, solitamente i processori, sono talmente surriscaldati che il software del BIOS rileva tale situazione, e per evitare un danneggiamento dell’hardware costringe il computer ad un arresto forzato e repentino. Questo è uno dei casi più frequenti.
  • Si tratta di un portatile? Sei sicuro che la batteria, nonostante l’indicazione di carica di Windows, sia ben funzionante? Ho assistito spesso a batterie che sembrano cariche e funzionanti e che invece improvvisamente non danno più corrente al PC, guarda se il problema si verifica senza batteria e con cavo di alimentazione inserito.
  • Malware nel sistema operativo o peggio nel BIOS. Diciamo che non tutti i malware creano spegnimenti del PC, anche perché chi sviluppa malware non alcun interesse che un PC si spenga. Chi produce malware ha tutto l’interesse che il computer sia accesso e che si possano -ad esempio- carpire dati, o altro a danno dell’utente. Quindi questo caso non è proprio frequente, ma esiste!
  • Hardware e sui driver non funzionanti. In questo caso i comportamenti sono vari, ma può anche accadere che lo spegnimento si manifesti perché un driver è difettoso o addirittura perché l’hardware gestito dal driver sia malfunzionante. Naturalmente se la parte fisica è difettosa la situazione diventa più complicata.
  • Cracks e ‘cure’ dei software. Succede spesso che gli utenti installino software commerciali contraffatti e che i cosiddetti crack non siano oftware che mantengano la stabilità del sistema. Succede quindi, non sempre e non necessariamente che questi software illegali corrompano il sistema. In alcuni casi contengono dei veri e propri malware. D’altronde anche chi li sviluppo non fa nulla per nulla!
  • Software ‘regolari’ malfunzionanti. Non è detto che un software per creare problemi al PC debba essere un software pirata. Hai controllato prima di installarlo, la compatibilità con il tuo computer, i requisiti minimi e la versione del sistema operativo su cui installarlo? Questo può fare la differenza!

Ecco, abbiamo trattato alcuni tra i più importanti motivi per quali un PC si può spegnere improvvisamente. Alcuni, ma non tutti. Difficilmente potremmo farlo in questo articolo. Tuttavia….

Cosa fare quando un PC si spegne? Cosa posso tentare autonomamente?

Questo articolo non vuol essere una guida alla riparazione di un PC, tuttavia anche un utente comunque può intraprendere un tentativo per risolvere questo problema. Le soluzioni che troverai di seguito non sono una prestazione offerta da assistenzacomputerroma.org ed è piena responsabilità di chi legge il risultato di quello che otterrà sul proprio pc come risultato.

Iniziamo.

  • Se il pc si riesce ad avviare, a prescindere che sia un portatile o fisso, è bene installare subito un programma che riesca a rilevare le temperature dei vai componenti. Per questo può andare benecoretemp, tra gli altri un software gratuito molto celebre, chiamato CoreTemp scaricabile qui: Sito CoreTemp. Con questo software avrai l’idea di massima delle temperature del tuo pc, se sono critiche verranno visualizzate con colore giallo se la temperatura sarà alta, in rosso se invece critica. Va da sé che dovrai spegnere il PC se la temperatura sarà riportata in rosso. Dopo di ciò sarà necessario se il tuo dissipatore e ventola del processore fa il suo lavoro. In questi casi è necessario cambiare la ventola se non funziona o rimettere la pasta termo conduttiva. Rimisurare poi le temperature per comprare l’efficacia dell’intervento. Sui portatili questa operazione diventa estremamente delicata ed andrebbe svolta da un tecnico esperto perché nello smontaggio si rischia di danneggiare il PC.
  • Se non si tratta di temperature elevate che fanno spegnere il computer, sarà il caso, se sei in grado, di analizzare il log di Windows che trovi in Pannello di controllo>Sistema e sicurezza>Strumenti di amministrazione>Visualizzatore eventi. Lì potrai trovare alcune informazioni su come il sistema ha gestito errori e in caso capire da cosa sono dipesi. Segnati sempre l’orario in cui è avvenuto il problema di spegnimenti e controlla se in concomitanza ci sono delle note.
  • Se non sei riuscito neanche a fare questo, prova a vedere se i driver sono aggiornati, non li prendere su dei siti a casa attraverso Google, prendili solo ed unicamente sul sito del produttore dell’hardware interessato o al limite con Windows update. Dopo l’aggiornamento fai il test e guarda se il problema si ripete.
  • Fai una scansione con un buon antivirus, falla con vari software compatibili tra loro. Ad esempio puoi usare MalwareBytes. Se non trovi nulla, disinstallalo e lascia solo il tuo antivirus.
  • Se ancora non hai trovato il problema la situazione si complica. La cosa che ti posso consigliare e di provare ad eseguire una distribuzione Linux di tipo ‘Live’ cioè che non cambia i tuoi dati e che di solito si esegue su RAM. Molto spesso Linux ha una diagnostica che rileva problemi che invece Windows non riporta. Mi è successo spesso ed è stato molto utile.
  • Controlla la RAM del tuo PC. In Windows 10 vai su Pannello di controllo>Strumenti di amministrazione>Esegui la diagnosi dei problemi di memoria del computer. Fai ‘Riavvia ora’ e il PC eseguirà il test della RAM. Anche la RAM difettosa crea dei blocchi o in alcuni Bios lo spegnimento.

A questo punto è probabile che tu abbia trovato quale è il problema del tuo PC. Se non hai trovato nulla prova a reisntallare Windows. OVVIAMENTE salva tutti i tuoi dati o li potrai perdere, così come probabilmente perderai le tue applicazioni.

Con un sistema operativo 'pulito' si effettua una diagnosi migliore! Se il pc si spegnerà ancora mentre installi Windows è probabile che ci sia un problema di hardware.

Spero che questa guida possa averti dato dei buoni frutti anche se non vuole essere il sostituto di un intervento tecnico. Seguendo questo articolo potresti aver già risolto il tuo problema. In caso contrario potrai rivolgerti ad un tecnico di fiducia, e se non ne hai uno, ci siamo anche a noi, che volentieri ti aiuteremo.

L'articolo pubblicato in questa pagina si intende come puramente divulgativo; con esso non viene instaurato alcun rapporto professionale con cliente finale. Eventuali azioni ispirate alla lettura della presente pagina sono responabilità esclusiva di chi legge, pertanto il lettore si fa carico delle conseguenze delle azioni svolte dopo lettura della stessa.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Termini e condizioni di servizio

La trasparenza è fondamentale nel rapporto con i clienti!

Consulta tutti i termini e le condizioni visitando Termini e condizioni

Procedura off-site

Per i soli interventi da eseguire in laboratorio vige la procedure off-site. Leggi la Procedura di servizio off-site